Ance, un patto con i candidati sindaci per rilanciare economia e ricostruzione

aprile 14, 2017 Frazioni , L'Aquila 381 Views
Ance, un patto con i candidati sindaci per rilanciare economia e ricostruzione

Un patto tra l’ANCE e i candidati sindaci all’Aquila per accelerare la ricostruzione e rinforzarla dando nuova linfa all’economia del capoluogo.

E’ quanto propone il presidente dell’ANCE Ettore Barattelli, anche alla luce del piano triennale delle opere pubbliche appena approvato dal Comune.

Fra le proposte , alcune riguardano la richiesta da fare al Governo di poter agire nella ricostruzione in deroga al Codice degli Appalti, sia per la ricostruzione pubblica e privata sia per quanto riguarda le scuole.

Di seguito, il decalogo che l’ANCE proporrà ai candidati sindaci

  • Chiedere al Governo misure straordinarie per l’adozione e l’approvazione dei progetti per la ricostruzione pubblica e privata con deroga al Codice degli Appalti e introdurre l’appalto concorso
  • Chiedere al Governo procedure straordinarie per le scuole con deroghe al Codice degli Appalti e introdurre l’appalto concorso
  • L’istituzione immediata di una cabina di regia, con una conferenza dei servizi permanente per osservatorio mensile, come già accade tra ANCE e Genio Civile.
  • Chiedere ai Ministeri il distacco di personale da portare all’Aquila per l’esame delle pratiche e l’espletamento delle gare d’appalto per colmare la mancanza di dipendenti (come già accaduto nel 2009 per il G8)
  • Personale distaccato da altre regioni: il Comune metta a disposizione almeno 20 appartamenti nel centro storico o nei Progetti Case per ospitare i funzionari e le loro famiglie.
  • Formazione del personale sulla procedura delle gare d’appalto, sulle quali l’ANCE sarebbe disponibile e fare corsi gratuiti.
  • Rivedere con il Comune la programmazione triennale delle opere pubbliche alla luce delle nuove esigenze della città
  • Accelerazione della ricostruzione privata e pubblica per rendere fruibile il centro anche alla luce del bando “Fare Centro”
  • Accelerazione della ricostruzione delle frazioni attualmente ferme al palo
Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...