Asse centrale, Cialente: finito entro il 2017

febbraio 27, 2017 Frazioni , L'Aquila 1379 Views

La ricostruzione dell’asse centrale dell’Aquila sarà completata entro il 2017.

Lo ha detto stamattina il sindaco Massimo Cialente al microfono di Vanni Biordi su Radio L’Aquila 1.

“Escludete gli edifici pubblici: Palazzo Margherita, Biblioteca Provinciale, Scuola elementare De Amicis, ex Eca. Per questi edifici, come per tutta la ricostruzione pubblica, i tempi da attendere sono lunghissimi. Ma per tutto il resto, già si vedono i palazzi ricostruiti. L’asse centrale sarà completato nel 2017”.

“Da qui a tre anni e mezzo la città entro le mura sarà conclusa” afferma Cialente. “Il Presidente dell’Ance Barattelli ha detto che la ricostruzione privata va veloce ed è giustissimo. Guardiamo alla periferia, dove il grosso è stato fatto e non per merito della legge Barca. La ricostruzione è partita prima”.

Sulle frazioni, poi: “Non sono state abbandonate. Hanno dei problemi e c’è un cronoprogramma preciso. E’ difficilissimo recuperare le proprietà nei borghi. Stiamo recuperando tutto, anche gli spazi comuni, i pagliai, le stalle. Nel momento in cui deve partire l’aggregato, però, ci troviamo di fronte a edifici non accatastati e quindi la struttura è suddivisa tra dieci eredi, alcuni dei quali magari non sono più in Italia e sono irrintracciabili. Stiamo cercando di risolvere questa situazione con la senatrice Pezzopane e la sottosegretaria De Micheli”.

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...