Festival della Partecipazione: dall’Urban Center un tavolo sulla rivitalizzazione del centro storico

luglio 6, 2016 L'Aquila 778 Views
Festival della Partecipazione: dall’Urban Center un tavolo sulla rivitalizzazione del centro storico

Un tavolo tematico dedicato alla rivitalizzazione del centro storico dell’Aquila, alla sua ricostruzione economica e culturale e, soprattutto, partecipata da parte dei cittadini e delle forze vive della comunita’. A lanciare l’iniziativa, sabato 9 luglio dalle 10 alle 12 a piazza Duomo, e’ l’Urban Center del capoluogo (Ucaq) nuovo organismo di partecipazione civica costituito dal Comune dell’Aquila, a cui aderiscono gia’ 65 associazioni cittadine. Il tavolo “L’Aquila centro” comincera’ il suo lavoro di ascolto e progettualita’ in occasione del Festival della Partecipazione, che si svolgera’ all’Aquila da domani a domenica 10 luglio, organizzato da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia, insieme al Comune. I lavori del tavolo “L’Aquila centro” saranno coordinati da Paolo Tella, socio dell’Urban Center dell’Aquila, e introdotto da Fabio Pelini, assessore comunale alla Partecipazione. Nel documento di presentazione del Tavolo si evidenzia che “grazie all’avanzamento dei lavori della ricostruzione, si inizia a vedere il risultato di straordinari interventi di riqualificazione edilizia e infrastrutturale. E’, pero’, necessario e urgente intervenire di pari passo sulla riqualificazione urbana complessiva”. Partendo dal presupposto che “la cultura e l’economia sono i cardini principali della vita di qualsiasi centro storico, soprattutto lo sono oggi per il nostro; la fase di ripopolamento dev’essere stimolata e resa organica da una nuova condivisione, da un nuovo spirito di collaborazione che ha trovato il suo luogo di elezione nell’Urban Center, che raccoglie i progetti attinenti alla rivitalizzazione economica e culturale”. L’invito alla partecipazione attiva e’, dunque, rivolto a tutti i soci dell’Urban Center aquilano, agli operatori culturali e ai cittadini fruitori di cultura, anche extraurbani ed extraregionali, associazioni che operano nel sociale in tutte le sue declinazioni. Ancora, a imprenditori, commercianti ed esercenti, artigiani e alle loro associazioni di categoria, agli operatori dell’accoglienza alberghiera e bed & breakfast, alle guide turistiche e operatori dell’editoria e del web. “L’obiettivo e’ quello di creare sinergie e ottimizzare gli investimenti degli operatori creando un cartellone, o pacchetto, supportato da iniziative editoriali e da supporti informatici”, spiega Tella”.
“Le istanze raccolte in questo percorso di progettualita’ dal basso e condivisa – specifica – diventeranno strumento di indirizzo per l’azione politica, prima rilevando le esigenze emergenti e poi esprimendo quelle richieste che, elaborate e condivise, potranno essere trasformate in azione di governo”. In questo percorso, che proseguira’ anche dopo il Festival, saranno accettati tutti gli spunti, le proposte e i progetti, espressi dalla citta’. Ad intridurre i lavori di sabato saranno Paolo Tella, coordinatore del tavolo tematico L’Aquila centro, e Fabio Pelini, assessore alla Partecipazione del Comune dell’Aquila. Seguono gli interventi dei partecipanti al tavolo tematico: Maurzio Sbaffo: presidente Urban center, portera’ il saluto di benvenuto; Agostino Del Re, direttore Cna, relazionera’ su ‘Se cresce l’impresa cresce il territorio’; l’intervento di Salvatore Santangelo, associazione L’Aquila che Rinasce – socio Urban Center, sara’ sul tema ‘Dallo start up dell’impresa allo start up del territorio’; Giulia Tomassi, associazione Quinta Giusta – socio Urban Center, parlera’ delle ‘iniziative locali per l’ospitalita”; Alessia De Iure, associazione L’Arqueologia – socio Urban Center, degli ‘strumenti innovativi per la fruizione dei monumenti’; Antonio Gasbarrini, associazione Angelus Novus – socio Urban Center, incentrera’ il suo intervento sul tema ‘L’editoria di qualita’ a sostegno dello sviluppo locale’; Massimo Prosperococco, associazione Coordinamento Associazioni Disabili – socio Urban Center, relazionea’ su ‘L’uso della rete per la fruizione del territorio’; Eugenio Coccia, direttore del Gssi dell’Aquila, puntera’ i riflettori su ‘Il ruolo del Gssi nello sviluppo locale’; Chiara Santoro e Daniele Iacovone, Settore Pianificazione del Comune dell’Aquila – socio Urban Center, parleranno de “Il ruolo tecnico del Comune nello sviluppo dell’economia locale’; Fabiana Costanzi, presidente del Comitato Territoriale di Partecipazione dell’Aquila Centro, focalizzera’ il suo interevento su ‘Il ruolo dei CTP nelle iniziative partecipate’. Paolo Tella, presidente del Consorzio Etico L’Aquila 2009 – socio Urban Center, sviluppera’ il tema su ‘Lo sviluppo locale dei centri storici per il miglioramento della qualita’ della vita’. Allo stesso sono state affidate le conclusioni della giornata. Sono stati invitati a partecipare i referenti locali delle amministrazioni pubbliche degli enti territoriali, dei sindacati, delle fondazioni e delle istituzioni presenti ed attive sul territorio oltre i sindaci dei Comuni del cratere e i titolari degli uffici speciali per la ricostruzione.

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...