Inaugurata la nuova scuola antisismica di Montereale

settembre 12, 2017 Cratere 360 Views

“Inaugurare una scuola nuova è sempre importante, quando è antisismica e tecnologicamente dotata lo è ancora di più, quando questo evento si coniuga al perseguimento dei valori della legalità, attraverso l’intitolazione a Falcone e Borsellino, è ancora meglio”.

Così il vice presidente del Consiglio superiore della magistratura, Giovanni Legnini, a Montereale (L’Aquila), Comune montano colpito dai terremoti 2009 e 2016, dove ha inaugurato la nuova scuola elementare e media che ospiterà 160 bambini – anche della vicina Capitignano – ma sarà anche struttura sicura di protezione civile in caso di emergenze.

Si tratta di un edificio di massima sicurezza in grado di essere utilizzato, all’occorrenza, quale sede del COC ( Centro operativo Comunale).

“Un evento di grandissima rilevanza, che dà fiducia alle popolazioni e alle autorità locali colpite da due eventi catastrofici”, ha aggiunto Legnini, che ha scoperto la targa che intitola l’edificio ai magistrati uccisi dalla mafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino assieme al primo cittadino di Montereale, Massimiliano Giorgi.

“Sarà un luogo di memoria condivisa – ha detto il sindaco -“.

 

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...