L’Aquila. Collemaggio: assegnati i lavori all’Arcas di Torino. Riapertura a Natale del 2017

ottobre 5, 2015 L'Aquila 684 Views
L’Aquila. Collemaggio: assegnati i lavori all’Arcas di Torino. Riapertura a Natale del 2017

collemaggioCi è voluto del tempo, ma l’Eni, la società che ha finanziato il restauro della chiesa con 12 milioni di euro – ai quali bisognerà aggiungerne altri due per la riqualificazione e la sistemazione del Parco del sole – ha scelto l’azienda che eseguirà i lavori di ristrutturazione della basilica si S. Maria di Collemaggio.
La prescelta è l’Arcas di Torino, impresa che ha eseguito i lavori, fra gli altri, del restauro della reggia di Venaria, la realizzazione dell’ambasciata italiana a Berlino e quella dell’ospedale di Mondovì.
Inizio del cantiere tra un mese circa: con la Basilica però verrà recintato e riqualificato tutto il parco di Collemaggio, visto che il restauro della basilica e la riqualificazione dell’area verde procederanno di pari passo.

Grande soddisfazione da parte del sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, dell’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano e della soprintendente Alessandra Vittorini.
I ritardi che si sono accumulati sono stati dovuti sia alla lunghezza delle procedure di selezione dell’impresa vincitrice dell’appalto (avevano fatto domanda in 350) sia ad altre questioni tecniche, come ad esempio il rilascio dei certificati antimafia.
Per tutta la durata dei lavori, la basilica rimarrà chiusa, anche se la Soprintendenza unica ha annunciato al Messaggero che si farà di tutto per renderla almeno parzialmente agibile e fruibile per la prossima Perdonanza.
Non è prevista, invece, nessuna apertura straordinaria durante il Giubileo.

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...