L’Aquila e l’Emilia a confronto sui modelli post sisma grazie all’USRC

maggio 10, 2016 Cratere , Frazioni 1061 Views
L’Aquila e l’Emilia a confronto sui modelli post sisma grazie all’USRC

Si è svolto oggi, 10 maggio 2016, presso l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, un
incontro tra l’USRC e la struttura commissariale sisma Emilia Romagna, esteso ai rappresentanti dei principali
Enti pubblici coinvolti nel processo di ricostruzione.

L’esperienza della ricostruzione in Emilia Romagna, rappresentata dall’Arch. Alfiero Moretti, Direttore della
struttura Commissariale Sisma Emilia, e dal Prof. Gianfranco Franz dell’Università di Ferrara, autore di testi e pubblicazioni sul post sisma emiliano, è stata confrontata con quella in corso nel cratere abruzzese, le cui pratiche sono state illustrate dal Titolare dell’USRC, dott. Paolo Esposito, dall’Arch. Maria Alessandra Vittorini, Direttore della Soprintendenza Unica dell’Aquila e dei Comuni del cratere sismico abruzzese, e dall’ing. Vittorio Fabrizi, Responsabile del Settore Ricostruzione Privata del Comune dell’Aquila.

Ne è scaturito un ampio dibattito quale momento di condivisione delle buone pratiche poste in essere nell’ambito delle rispettive esperienze, nonché delle criticità dei diversi modelli di gestione dei processi, al quale hanno partecipato anche il Coordinatore dei Sindaci del Cratere, Francesco Di Paolo, il sindaco di Castel del Monte, Luciano Mucciante, il Titolare dell’USRA, ing. Raniero Fabrizi, il rappresentante della Struttura di Missione dell’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio Dei Ministri, Benedetto Renzetti.

I lavori sono stati dedicati alla presentazione delle rispettive attività, con particolare riferimento ai modelli organizzativi adottati e alle azioni intraprese in ambito di ricostruzione privata e pubblica, nonché ai beni vincolati, e si sono conclusi con una visita ai cantieri del centro storico del limitrofo Comune di Barisciano.

 

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...