L’Aquila, Festa dell’Unità dedicata alla prevenzione e ricostruzione antisismica

settembre 20, 2016 Cratere , Frazioni , L'Aquila 511 Views
L’Aquila, Festa dell’Unità dedicata alla prevenzione e ricostruzione antisismica

Prendera’ il via da domani a L’Aquila la Festa regionale dell’Unita’ che per l’argomento trattato nella prima giornata avra’ il rango di festa nazionale. L’apertura e’ infatti dedicata alla prevenzione e alla ricostruzione antisismica, con un dibattito su “Prevenzione e ricostruzione. Dare sicurezza e futuro all’Italia”. All’incontro di domani, che si terra’ alle 18 al Parco del Castello, prenderanno parte la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, il segretario del Pd dell’Aquila Stefano Albano, il segretario del Pd dell’Abruzzo Marco Rapino, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, il sindaco di Accumuli Stefano Petruccioli. “Dopo il tragico sisma del 24 agosto e mentre il governo sta per lanciare ‘Casa Italia’- spiega Pezzopane – la Festa a L’Aquila sara’ un momento importante, di livello nazionale, per approfondire il tema della prevenzione e della ricostruzione antisismica. L’Unione europea – aggiunge – deve assumere un’iniziativa che detti regole e standard comuni, mentre le spese sostenute per investire sull’antisismicita’ degli edifici devono essere svincolate dal Patto di Stabilita’. Possiamo e dobbiamo fare in modo che l’ultimo drammatico terremoto, che ha colpito paesi di 4 diverse regioni, costituisca uno spartiacque. In un territorio come il nostro – osserva la senatrice – l’antisismica deve diventare una priorita’ e un investimento, con l’estensione dell’ecobonus per questo genere di interventi anche ai condomini, con il sostegno alla ricostruzione pubblica e privata, con la possibilita’ di istituire il fascicolo del fabbricato. Ed altro ancora. Il primo banco di prova sara’ la legge di stabilita’. Occorre imparare da tutti gli eventi che hanno caratterizzato il nostro Paese, in primis dal terremoto dell’Aquila. Non esiste un unico modello – conclude Pezzopane – ma molte buone pratiche da ripetere ed estendere”.

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...