L’Aquila. Ricostruzione: al via il trasloco del Tribunale. All’inaugurazione nel 2016 forse anche il Presidente Mattarella

settembre 3, 2015 276 Views

Potrebbe esserci anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, all’inaugurazione del palazzo di Giustizia dell’Aquila, ricostruito nella storica sede di via XX settembre dopo i lavori successivi al terremoto del 6 aprile 2009.

Lo riporta il quotidiano dal Messaggero, che precisa come la data sarà comunque distante dal periodo di assestamento nei nuovi uffici giudiziari e prima dell’avvio del nuovo anno giudiziario che cade a fine gennaio.

Giù a Bazzano intanto è tutto pronto per il trasloco affidato a una ditta aquilana: non c’è ufficio in cui non campeggiano pile di scatoloni.

È invece una ditta individuata dal ministero di Giustizia, quella che ha fornito nel ristrutturato palazzo di giustizia di via XX Settembre, per un importo di circa 150 mila euro, i nuovi arredi.

Nel pianterreno troveranno spazio il Tribunale civile, lavoro, esecuzioni e fallimenti, la filiale della Carispaq e il bar. Il primo piano sarà diviso tra Procura e Tribunale mentre al secondo piano troveranno spazio le aule e altri spazi per la Procura.

Nota dolente, evidenziata dallo stesso presidente del Tribunale, Ciro Riviezzo, la vicenda dei parcheggi, sulla quale sta lavorando l’assessore comunale alle Opere pubbliche Maurizio Capri, che è anche avvocato.

L’idea sarebbe di creare parcheggi sotterranei più altri a raso all’interno del palazzo di giustizia e nell’immediato trovare un accordo con il ministero della Difesa per una permuta: al posto degli immobili abbattuti dietro al palazzo di giustizia in cui alloggiavano le famiglie dei militari, la realizzazione anche qui dei parcheggi mentre le famiglie dei militari verrebbero spostate in altri alloggi della stessa tipologia sempre nel centro storico.

Print Friendly, PDF & Email