Porta Barete, in Commissione via libera al progetto di riqualificazione

giugno 1, 2016 L'Aquila 1365 Views
Porta Barete, in Commissione via libera al progetto di riqualificazione

“L’approvazione da parte della Commissione Territorio dell’accordo di programma relativo alla riqualificazione della zona di Porta Barete e di Santa Croce segna un passaggio significativo.” A dichiararlo è il capogruppo PD Stefano Palumbo, commentando il sì della Commissione Territorio al piano di riqualificazione di Porta Barete-Santa Croce secondo l’accordo di programma firmato lo scorso 16 maggio da Comune, Provincia e Ater. Il piano prevede, tra l’altro, lo spostamento del palazzo al numero civico 207 di via Roma al posto dell’ex istituto magistrale a Villa Gioia.
“Pur con tutto il rispetto dovuto alle osservazioni e alle legittime proteste dei residenti (a tutela dei cui diritti abbiamo il dovere di adottare tutti gli strumenti necessari), ritengo che la decisione presa non debba essere vista come un accanimento dell’amministrazione nei loro confronti.
Si doveva scegliere se a prevalere dovesse essere l’opportunità, per la cittadinanza e i visitatori, di fruire nel migliore dei modi quello che è ormai divenuto un luogo simbolo – peraltro riconosciuto da una imponente richiesta popolare che ha fatto registrare 12.000 firme nell’ambito della campagna del FAI “i luoghi del cuore”, in una città dove il terremoto i simboli li ha distrutti e li ha sospesi – o se invece tutelare il diritto dei cittadini residenti di riavere lo stesso affaccio del balcone.
Si è scelta la prima strada, supportata anche dai significativi ed eloquenti atti delle autorità deputate alla tutela artistica e culturale, che hanno certificato il valore storico ed archeologico dell’area.
Abbiamo detto tante volte che la ricostruzione poteva essere un’opportunità di fare e valorizzare il meglio, abbiamo detto che il principio del “dov’era com’era” in alcuni casi poteva e doveva essere coraggiosamente superato.
Mi pare che nel caso di Porta Barete, aspettando ovviamente la ratifica del Consiglio comunale, un passo importante in questa direzione sia stato fatto”

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...