Porta Barete, gli abitanti via da Santa Croce

febbraio 29, 2016 L'Aquila 725 Views
Porta Barete, gli abitanti via da Santa Croce

Sono già 23 le richieste per abitazioni equivalenti e permute di seconde case dei condòmini dei civici 29, 31, 33, 15, 19 e 207 di Via Roma, l’area di Santa Croce in cui insistono i lavori archeologi per la scoperta di Porta Barete. Alcuni di questi numeri civici quali saranno accorpati e spostati di qualche metro per liberare la riscoperta area archeologica.
Il progetto del Comune prevede la ricostruzione di soli tre palazzi dei 5 preesistenti.
Il piano è finalizzato a spostare di circa 10 metri il civico 207, la cui ricostruzione cozza con la valorizzazione sito di porta Barete.
Dopo oltre due anni di braccio di ferro tra amministrazione e gli inquilini del civico, alcuni di loro si sono ora convinti a cedere le proprie case: sono già 6 infatti le istanze presentate al Comune per abitazioni equivalenti e permute.
“Il progetto prevede una riorganizzazione dei volumi esistenti con un diradamento insediativo che libererà l’area. Sono già tante le istanze pervenute dei cittadini per l’abitazione equivalente e per le permute- commenta ad Abruzzoweb l’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano – Per chi vorrà restare, sarà possibile riavere il proprio appartamento in uno dei edifici che andremo a ricostruire nella zona di Santa Croce che recupereremo completamente, insieme all’area di Porta Barete sulla quale è stato posto un vincolo”.

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...