Ricostruzione del Duomo, si sblocca la situazione: a marzo l’appalto

dicembre 15, 2016 L'Aquila 715 Views
Ricostruzione del Duomo, si sblocca la situazione: a marzo l’appalto

Potrebbe essersi sbloccata la situazione della ricostruzione del Duomo dell’Aquila, in stato di abbandono, di fatto, dal 6 aprile 2009. 

E’ attesa per marzo 2017 la gara d’appalto per la ricostruzione della Cattedrale aquilana di San Massimo e, a seguire, anche per l’altra grande chiesa del centro di Santa Maria Paganica, entrambe semidistrutte dal sisma del 2009 e da anni di incuria.

L’auspicio, concretizzabile “solo se gli uffici dei Beni culturali lavoreranno in modo spedito”, è dell’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano, al termine di un importante vertice in Regione che si è svolto negli scorsi giorni.

Alla riunione c’erano tutti gli attori, il segretariato e la soprintendenza Mibact, il Comune, la Curia, il Consorzio ‘Sant’Emidio’ del Duomo: “tutti abbiamo manifestato l’obiettivo di intervenire e ricostruire, superando polemiche e differenze di vedute – spiega Di Stefano ad Abruzzoweb- È andata bene, anzi, benissimo, con l’aiuto dell’Avvocatura dello Stato e la regia della Regione abbiamo trovato una quadra procedurale che ora dovremo sperimentare, speriamo con successo. Ora gli uffici del Mibact emetteranno un qualcosa che disciplinerà le modalità di acquisizione dei progetti, un punto fermo di regole a cui la Curia e i Consorzi si adegueranno per fornire il progetto esecutivo alle stazioni appaltanti pubbliche e far partire la procedura di appalto se c’è la copertura economica”

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...