Sisma 2009, si avvia ricostruzione anche per Colledara

dicembre 20, 2016 Cratere 592 Views
Sisma 2009, si avvia ricostruzione anche per Colledara

L’accordo di programma che consentirà l’avvio della ricostruzione post sisma 2009 a Colledara (Teramo) è stato sottoscritto dal presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino, e dal sindaco della cittadina, Manuele Tiberii. Il piano, passato all’istruttoria del settore urbanistico dell’ente, prevede un investimento privato di circa 9 milioni e 800 mila euro e 3 milioni e 600 mila euro di opere pubbliche: ora dovrà essere esaminato dell’Ufficio speciale della ricostruzione dei Comuni del cratere per l’approvazione definitiva. Il sindaco ha voluto ringraziare la Provincia e il settore urbanistico “per la celerità con la quale è stata condotta l’istruttoria ed è stata licenziata la procedura” sottolineando “il valore aggiunto del progetto che consentirà di riqualificare buona parte del patrimonio pubblico”. Il comune di Colledara ha subito danni nelle frazioni di Villa Petto, Castiglione della Valle e Cretara. Gli obiettivi da perseguire per ognuna delle frazioni sono i seguenti: per Villa Petto, il piano può rappresentare l’occasione per ricostruire una leggibilità ed una unitarietà del tessuto edilizio; per Castiglione della Valle, il piano può rappresentare l’occasione per giungere ad un coerente e complessivo recupero dell’intero nucleo salvaguardando e recuperando gli elementi di valore testimoniale; per Cretara, si perseguono finalità di salvaguardia del patrimonio storico.

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...