Viale della Croce Rossa cambierà… in meglio: parco urbano, grande parcheggio e valorizzazione delle mura

marzo 21, 2016 L'Aquila 785 Views
Viale della Croce Rossa cambierà… in meglio: parco urbano, grande parcheggio e valorizzazione delle mura

Un grande parco urbano, parcheggio da oltre 400 posti auto meccanizzato e collegato alla zona universitaria di S.Basilio, valorizzazione delle mura e realizzazione di piste ciclabili. Un progetto di riqualificazione, dunque, che cambierà radicalmente un’area strategica per la città de L’Aquila con l’obiettivo, principale, di ridisegnare la suggestiva cinta muraria i cui camminamenti saranno completati entro marzo fino al tratto di Porta Barete. Ora il settore Pianificazione del Comune dovrà convocare la Conferenza dei servizi che sarà chiamata a verificare le condizioni per la sottoscrizione di un accordo di programma tra Comune e Provincia che poi dovrà essere ratificato dal Consiglio Comunale. L’intero finanziamento, 10 milioni e 448 mila euro per l’esattezza, rientra nel più vasto programma di riqualificazione previsto dal Piano di Ricostruzione che vede strettamente legati i lavori di ristrutturazione dell’intero viale e la valorizzazione e restauro della cinta muraria.

“Un vasto e articolato programma di recupero e riqualificazione urbana, insomma, che vede al centro un’area strategica della città, una sorta di cerniera tra il centro e la periferia, che andrà a dialogare con l’antico tracciato delle mura, attraverso una sintesi tra verde attrezzato, valorizzazione monumentale e dotazione infrastrutturale” ha affermato l’assessore alla ricostruzione dell’Aquila Pietro Di Stefano.

Il progetto di recupero e di valorizzazione di Viale della Croce Rossa è realizzato da 2STUDIO, di Francesco Giancola e Alessia Rossi.
L’ambizioso programma, individuato dall’Amministrazione tra i progetti strategici di iniziativa pubblica, vuole recuperare attraverso la riqualificazione di un’ampia area a ridosso delle mura storiche della città dell’Aquila quelle consuetudini – abitative, percettive – e quelle relazioni di vicinato che i cittadini hanno progressivamente smarrito a seguito del terremoto.

Print Friendly, PDF & Email

Potresti essere interessato a...